DORMIRE BENE E' VANTAGGIOSO ANCHE PER I RENI

Dormire bene porta un significativo vantaggio anche per i reni. Al contrario, se si dorme poco e male ne può peggiorare le funzioni. Aggiungendo un’ora in più di sonno si può prevenire l’insorgere del rischio di insufficienza renale.

Da uno studio americano dell’Università di Chicago, è emerso, su un campione di 432 adulti con problemi cronici ai reni, che gli stessi dormivano una media di 6 ore e mezzo a notte e, nella fase di 5 anni di sperimentazione nella quale sono stati monitorati, 70 di loro hanno sviluppato insufficienza renale, peggiorando la loro situazione  mentre  48 persone sono morte

Ai partecipanti è stato fatto indossare un monitor da polso, per un periodo da 5 a 7 giorni, per una media di 5 anni, al fine di poterne misurare la qualità e la durata del riposo.

Si sono presi in considerazione diversi fattori ritenuti “condizionanti” quali: indice di massa corporea, pressione arteriosa, diabete, malattie cardiovascolari.

Si è scoperto che per ogni ora supplementare di sonno notturno si è verificata una percentuale di inferiorità del rischio di insufficienza renale pari al 19%.

 

Resta aggiornato sulle novità dei nostri servizi.

Tutti i campi sono obbligatori | Iscrivendoti al servizio dichiari di aver letto l'informativa sulla privacy e di acconsentire al trattamento dei dati.