I MALATI CRONICI, SE SEGUITI DA UN CENTRO MEDICO, RISPONDONO MEGLIO ALLE TERAPIE

Da uno studio americano, si è scoperto che i malati cronici che si rivolgono ad un centro medico per le cure primarie e coordinato da medici di medicina generale, aderiscono meglio alle terapie prescritte. Negli Stati Uniti, per esempio, sono nati tra i servizi dell’assistenza primaria, dei centri per pazienti con malattie croniche, delle ‘case di accoglienza per cure mediche’ nelle quali le terapie possono essere disposte da medici di medicina generale.

I ricercatori, analizzando i pazienti che iniziavano la terapia farmacologica per il diabete, l’ipertensione o l’ipercolesterolemia, presso i centri medici, hanno evidenziato che circa il 44% mostrava una piena aderenza alle prescrizioni. Gli stessi suggeriscono che questo modello di assistenza migliora la cura e riduce i costi complessivi. Aggiungono, poi, che questi risultati, si possono applicare, probabilmente, a condizioni croniche di malattie similari come la broncopneumopatia cronica ostruttiva e l’osteoporosi.

Resta aggiornato sulle novità dei nostri servizi.

Tutti i campi sono obbligatori | Iscrivendoti al servizio dichiari di aver letto l'informativa sulla privacy e di acconsentire al trattamento dei dati.